Indietro

Arbitro diciassettenne aggredita da un genitore

Finita la partita dei Giovanissimi, il padre di un giocatore ha sferratto un calcio contro la porta degli spogliatoi ferendo la giovane arbitro

MONTERCHI — L'ennesimo episodio di violenza attorno a un campo di calcio, al termine di una partita di ragazzini minorenni, è avvenuto a Monterchi. Conclusa la partita fra Junior Tiferno e Bastia, valida per il campionato Giovanissimi dell'Umbria, il padre di un calciatore è andato negli spogliatoi per protestare con l'arbitro circa un'ammonizione ritenuta sbagliata.

L'uomo, protestando violentemente contro l'arbitro, una ragazza di 17 anni, avrebbe sferrato un calcio contro la porta dello spogliatoio ferendo la giovane. Subito soccorsa e trasportata in ospedale, la ragazza è stata dimessa con dieci giorni di prognosi.

Quindi ha sporto denuncia ai carabinieri di Sansepolcro che ora, dopo aver identificato l'uomo, allontanatosi subito dopo l'episodio, starebbero valutando su come procedere.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it