Indietro

Inaugurata la nuova centrale elettrica

Un momento dell'inaugurazione (foto di Comune di Pieve Santo Stefano, da Facebook)

La realizzazione della cabina, snodo fondamentale del sistema elettrico territoriale, ha richiesto un investimento di 2,8 milioni di euro

PIEVE SANTO STEFANO — Una potenza di 50 MW per fornire alimentazione elettrica a 7mila utenze domestiche e commerciali del comprensorio di Pieve Santo Stefano, Badia Tedalda, Caprese Michelangelo, Anghiari e la parte nord Sansepolcro. Ma la realizzazione della nuova cabina primaria di e-distribuzione, che ha richiesto un investimento di 2,8 milioni di euro, consentirà anche di redistribuire i carichi in tutta la vallata.

La nuova cabina primaria Enel è stata inaugurata questa mattina a Baldignano, in località Bisolla. Presenti il sindaco Albano Bragagni, il responsabile rete elettrica e-distribuzione Toscana e Umbria Raffaele Ruggiero, il referente affari istituzionali Enel Toscana e Umbria Emiliano Maratea, il direttore di Confindustria Toscana Sud Massimiliano Musmeci e altre autorità locali.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it