Indietro

Il Pd contro gli incarichi a Del Siena

Dura presa di posizione dei Circoli PD della Valtiberina sul conferimento della delega ai trasporti della Provincia al consigliere biturgense

VALTIBERINA — Francesco Del Siena, consigliere comunale biturgense e neoeletto consigliere provinciale, ha ricevuto nei giorni scorsi la delega alla gestione dei Trasporti della Provincia di Arezzo da parte del Presidente dell’Ente Roberto Vasai.

Il Partito Democratico della Valtiberina in una nota firmata sottoscritta da tutti i circoli democratici contesta questa scelta. “Il conferimento della delega, da parte del Presidente della Provincia, ad un esponente della maggioranza del Comune di Sansepolcro, eletto all’interno della lista “Progetto Civico”, un atto contrario ai valori e ai principi del Partito Democratico. Quello realizzato è un accordo con una forza politica che in Valtiberina è in opposizione al PD, questo genera confusioni politiche contrarie ai principi di trasparenza sui quali si fonda il Partito Democratico” si legge nella nota congiunta.

Secondo i democratici “Questo caso non è isolato, anche in altre situazioni pur di mantenere gli equilibri politici e lo status quo si è ricorso ad accordi con forze politiche che avversano il partito democratico senza condividere tali scelte con i rappresentanti del PD locale e comunicandoli soltanto a cose fatte. Questa modalità di fare politica non è accettabile perché si basa esclusivamente su accordi che contemplano incarichi e non politiche a favore del territorio.”

Poi l’affondo più pesante, “Ci spiace denunciare che queste vicende sono più guidate dall’individualismo e dalle strategie politiche che non dalla condivisione dei valori dell’appartenenza e della responsabilità. Inoltre, ci domandiamo, quale grado di aderenza al progetto politico del Presidente della Provincia possa garantire il consigliere provinciale di Sansepolcro che non fa mistero di subordinare il proprio appoggio in Consiglio Provinciale all’ottenimento della delega. Chiediamo con forza che si torni a fare politica in modo più coretto, che su questa questione si apra una discussione seria, interpelleremo gli organi del Partito a livello nazionale e gli organismi di garanzia territorialmente competenti perché si faccia chiarezza sulle posizioni da mantenere nei confronti di liste civiche - avverse al Partito Democratico - che condizionano l’attività del Partito e ne ledono l’immagine pubblica, come prescritto dal nostro Codice Etico. “

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it