Indietro

Tre scosse avvertite anche in Valtiberina

Nuove scossa di terremoto nel Centro Italia registrate nelle aree del sisma degli scorsi mesi tra L'Aquila e Rieti

VALTIBERINA — Tre quarti d'ora dopo il terremoto di magnitudo 5.3 registrato questa mattina alle ore 10.25 in provincia dell’Aquila, una seconda scossa da 5.4, quindi più lunga e prolungata, ha creato nuovo allarme. Una terza scossa, anch'essa molto forte, è stata registrata alle 11.29.

I Comuni più vicini all’epicentro dello sciame sismico sono Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ) e Amatrice (RI).

Il sisma è stato rilevato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ed ha ha avuto come epicentro Montereale, cittadina in provincia de L’Aquila.

La scossa è stata sentita in Umbria, nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ed è stata avvertita anche anche ad Arezzo e in Valtiberina ma in modo più lieve, nei piani alti degli edifici.

Si segnalano crolli nella zona rossa di Amatrice, rasa al suolo dal violento sisma del 25 agosto 2016. Scuole evacuate a Rieti, nel Lazio.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it